Borse di studio
FAQ borse di studio
iconaInfoINFO

Sportello Opera Universitaria

Via della Malpensada, 140 - Trento
T. 0461 217450

Orario di apertura
da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì dalle 14 alle 16.

UFFICI SERVIZI

Servizio di Mediazione culturale
Via della Malpensada, 90
T. 0461 217418
Servizio verifica|controllo Alloggi
T. 0461 217460
controlloalloggi@operauni.tn.it



Sarà possibile accedere agli sportelli solo su appuntamento tramite l'app, il sistema di regolazione degli accessi alle strutture Opera (sportelli e mense).

Per informazioni sul servizio,
è possibile aprire un ticket attraverso il seguente link:
Icona Ticket

UniTrento - Quando viene liquidata la borsa di studio per le studentesse e gli studenti iscritti all’Università di Trento?

Alle studentesse e agli studenti iscritti al primo anno all’Università di Trento, risultati beneficiari di borsa di studio, l’importo spettante verrà erogato in due rate: la prima rata verrà liquidata nel mese di dicembrela seconda rata al conseguimento, entro il 5 agosto 2023 (entro il 30 settembre 2023 per gli studenti e le studentesse del Conservatorio, del corso di laurea in Gestione aziendale part-time, dei corsi di laurea magistrale in Ingegneria civile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, European and International Studies e del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia), del numero di crediti previsto dal Bando

(Appendice – Bando a.a. 2022/2023).

Attenzione! A coloro che si iscrivono ai corsi di laurea magistrale dopo il 31 ottobre 2022 la prima rata della borsa di studio verrà liquidata entro il mese di febbraio 2023.

Alle studentesse e agli studenti iscritti ad anni successivi al primo, la borsa di studio verrà liquidata in un’unica soluzione nel mese di dicembre. Nel caso di risorse non sufficienti, la liquidazione sarà effettuata in due tranches, di cui la prima comunque nel mese di dicembre.

UniTrento - Sono iscritto all’Università di Trento e sono risultato beneficiario di borsa di studio, cosa devo fare per mantenerla?

Se sei una matricola per non dover restituire la prima rata della borsa di studio, che ti verrà liquidata nel mese di dicembre, dovrai conseguire e registrare almeno 20 crediti (12 crediti per il corso Gestione aziendale part-time) entro il 5 agosto 2023.

Se sei iscritto ad anni successivi al primo dovrai restituire la borsa di studio che ti verrà liquidata nel mese di dicembre se rinuncerai agli studi entro il 31 marzo 2023.

UniTrento - Sono iscritta all’Università di Trento e sono risultata beneficiaria della borsa “fuori sede”, ma nel corso dell’anno accademico parteciperò ad un programma di mobilità all’estero e prenderò dei contributi da UniTrento, la borsa verrà ricalcolata?

Se risulterai beneficiaria di borsa di studio per l’a.a. 2022/2023 ed effettuerai per una parte dell’anno accademico una mobilità per studio coperta da contributi (Erasmus+ Studio, stage all’estero, ricerca tesi…), potrai ottenere una borsa fuori sede per i mesi in cui alloggerai a Trento con il contratto di affitto e una borsa in sede per i mesi in mobilità.

Se dunque hai presentato un contratto di affitto di almeno 10 mesi entro il 17 ottobre 2022 e successivamente parteciperai al programma Erasmus+, sarai tenuta alla restituzione di una parte di borsa fuori sede nel secondo semestre, dopo la conferma da parte dell’Università di Trento dell’effettiva partenza per l’estero.

Altri Atenei in Italia o all’estero - Sono uno studente trentino iscritto in un altro Ateneo in Italia, come e quando posso richiedere la borsa di studio?

Se intendi richiedere la borsa di studio dovrai compilare la DOMANDA ONLINE dal 21 novembre al 19 dicembre 2022. Per l’accesso alla procedura è necessario essere in possesso del codice SPID. Dopo aver compilato la sezione “Accedi ai dati anagrafici e bancari” si può procedere alla selezione della domanda “Trentini iscritti ad altri Atenei 2022/2023”.

Consulta attentamente il Bando borse di studio trentini iscritti in altri Atenei e all’estero a.a. 2022/2023 per verificare se rientri tra i potenziali destinatari della borsa di studio e per conoscere le tempistiche e le modalità di approvazione della graduatoria e della liquidazione delle borse di studio.

La  condizione economica viene stabilita in base all'indicatore ISEE, che può essere calcolato richiedendo presso un CAF l’Attestazione ISEE 2022 per le prestazioni per il diritto allo studio universitario.

Se non sei in possesso dei requisiti di condizione economica per poter rientrare tra i destinatari del Bando borse di studio trentini iscritti in altri Atenei e all’estero a.a. 2022/2023, sei iscritto al primo o al secondo anno e durante il periodo della scuola superiore hai effettuato l’accumulo di capitale, consulta il Bando per la concessione di contributi per il sostegno post-diploma a.a./a.f. 2022-2023”.

Altri Atenei in Italia o all’estero - Sono una studentessa trentina iscritta ad anni successivi al primo di un corso con sede fuori provincia e intendo partecipare al Bando dei trentini iscritti in altri Atenei italiani o all’estero, quali sono i requisiti per richiedere la borsa di studio?

Oltre ai requisiti di condizione economica e di merito riportati nel Bando borse di studio trentini iscritti in altri Atenei e all’estero a.a. 2022/2023, dovrai aver presentato domanda di borsa di studio alla tua Università o all’Ente per il diritto allo studio di riferimento ed essere risultata “non idonea” o “idonea non beneficiaria”.

Nel caso in cui tu non abbia presentato domanda di borsa di studio alla tua Università o all’Ente per il diritto allo studio di riferimento, potrai partecipare al bando della Provincia di Trento solamente nel caso in cui tu sia in possesso di valori ISEE/ISPE per il diritto allo studio universitario superiori ai limiti fissati dalla tua Università o dal tuo Ente di riferimento.

Attenzione! Se sei iscritta ad anni successivi al primo di un corso delle professioni sanitarie non potrai partecipare a questo bando poiché sono previste specifiche borse di studio finanziate ai sensi dell’articolo 43 della legge provinciale 9 settembre 1996, n. 8 e s.m. (le direttive della Provincia per questo intervento vengono approvate generalmente a gennaio).

Alta Formazione Professionale in provincia di Trento - Sono uno studente iscritto ad un corso di Alta Formazione Professionale in provincia di Trento, come e quando posso richiedere la borsa di studio e il posto alloggio?

Per l’accesso alla procedura è necessario essere in possesso del codice SPID. Dopo aver compilato la sezione “Accedi ai dati anagrafici e bancari” si può procedere alla selezione della domanda “Alta Formazione Professionale 2022/2023”.

Se intendi richiedere la borsa di studio e/o il posto alloggio dovrai compilare la DOMANDA ONLINE dal 21 novembre al 19 dicembre 2022.

Alta Formazione Professionale in provincia di Trento - Intendo partecipare al Bando per l’Alta Formazione Professionale, quali sono i requisiti per richiedere la borsa di studio e il posto alloggio?

I requisiti per ottenere i benefici sono la condizione economica e il merito.

La  condizione economica viene stabilita in base all'indicatore ISEE, che può essere calcolato richiedendo presso un CAF l’Attestazione ISEE 2022 per le prestazioni per il diritto allo studio universitario.

Oltre al requisito della condizione economica, se si è iscritti al secondo anno, è necessario possedere anche il requisito di merito previsto dal Bando borsa di studio e posto alloggio Alta Formazione Professionale a.a. 2022/2023.

Contributo agli studi post-diploma - Sono residente in provincia di Trento e intendo partecipare al bando per la concessione di contributi per il sostegno agli studi post-diploma, quale documentazione devo preparare?

Al momento della compilazione della DOMANDA ONLINE ti verranno richiesti:

- attestazione ISEE 2022 valida per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, rilasciata in tuo favore;

- dichiarazione attestante l’accumulo di capitale (la trovi allegata al bando) rilasciata dall’istituto presso il quale il prodotto finanziario è stato sottoscritto, con allegata la rendicontazione attestante tutti i movimenti contabili in entrata e uscita (compresi interessi maturati, spese di gestione, ecc.)

- se sei “fuori sede”: copia del contratto di locazione (a titolo oneroso, intestato a te, di durata di almeno 10 mesi nell’a.a./a.f. 2022-2023 e relativa registrazione all’agenzia delle entrate, se si tratta di un contratto stipulato in Italia)

- eventuale certificato attestante la disabilità (individuata ai sensi dell’art. 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 o con un’invalidità pari o superiore al 66%).

Per l’accesso alla procedura è necessario essere in possesso del codice SPID. Dopo aver compilato la sezione “Accedi ai dati anagrafici e bancari” si può procedere alla selezione della domanda “Contributo per il sostegno agli studi post-diploma a.a./a.f. 2022-2023”.

Consulta attentamente il Bando per la concessione di contributi per il sostegno agli studi post-diploma per conoscere le tempistiche e le modalità di approvazione della graduatoria e della liquidazione del contributo.

 

Contributo agli studi post-diploma - Sono residente in provincia di Trento, frequento un Ateneo in Italia e ho effettuato l’accumulo di capitale durante la frequenza della scuola secondaria di secondo grado. Se ho un valore ISEE inferiore a 23.600€ e un valore ISPE inferiore a 50.000€ posso partecipare al bando per la concessione di contributi per il sostegno agli studi post diploma?

No, il bando per il contributo post-diploma è riservato a coloro che hanno:

- un valore ISEE compreso tra 23.601 e 32.000€, oppure

- un valore ISEE uguale o inferiore a 23.600€ e un valore ISPE superiore a 50.000.

Puoi però verificare se sei in possesso dei requisiti per partecipare al Bando borse di studio per studenti trentini iscritti in altri Atenei italiani e all’estero.

Contributo agli studi post-diploma - Mi sono immatricolata all’Università nell’a.a. 2022/2023 e durante la frequenza della scuola secondaria di secondo grado ho effettuato un accumulo di capitale. Quando e come posso richiedere il contributo agli studi post-diploma?

Se hai effettuato l’accumulo di capitale e hai i requisiti di condizione economica richiesti dal bando, potrai richiedere il contributo agli studi post-diploma compilando la DOMANDA ONLINE a partire dal 21 novembre ed entro il 19 dicembre 2022.

Prima di compilarla è necessario richiedere al CAF l’Attestazione ISEE 2022 valida per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario e all’istituto presso il quale è stato fatto l’accumulo di capitale la “Dichiarazione attestante il capitale cumulato” (allegata al bando).

Per l’accesso alla procedura è necessario essere in possesso del codice SPID. Dopo aver compilato la sezione “Accedi ai dati anagrafici e bancari” si può procedere alla selezione della domanda “Contributo per il sostegno agli studi post-diploma a.a./a.f. 2022-2023”.


Contributo agli studi post-diploma - Quali sono i requisiti per richiedere il contributo per il sostegno agli studi post-diploma?

I requisiti per ottenere il contributo sono la condizione economica del nucleo familiare di appartenenza, l’accumulo di capitale e il merito.

La tua condizione economica viene stabilita in base all'indicatore ISEE. L’Attestazione ISEE 2022 valida per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario può essere richiesta in via telematica direttamente sul portale dell’INPS oppure rivolgendosi ad un CAF o altro ente abilitato.

L’accumulo di capitale deve essere stato fatto durante il periodo antecedente l’immatricolazione rispettando i requisiti previsti dal bando.

Se ti iscrivi ad anni successivi al primo o ti stai trasferendo da un altro Ateneo dovrai anche possedere il requisito di merito previsto dal bando.

Consulta attentamente il Bando per la concessione di contributi per il sostegno agli studi post-diploma per verificare i requisiti di merito e conoscere le tempistiche e le modalità di approvazione della graduatoria e della liquidazione del contributo.

Contributo agli studi post-diploma - Posso chiudere il conto corrente che ho utilizzato per l’accumulo di capitale?

Dal 1° settembre dell’anno di effettiva immatricolazione all’Università (o altro Istituto) il capitale cumulato può essere utilizzato liberamente e il prodotto finanziario può essere chiuso; prima però devi richiedere all’istituto presso il quale il prodotto finanziario è stato sottoscritto la documentazione necessaria per compilare la domanda.

Contributo agli studi post-diploma - Sono uno studente risultato beneficiario di contributo, quale procedura devo seguire per avere la liquidazione del contributo?

Se sei risultato beneficiario del contributo riceverai una e-mail contenente il modulo detrazioni d’imposta, che dovrà essere compilato e inviato (anche da indirizzi mittenti non pec) a operauniversitaria@pec.operauni.tn.it. Opera Universitaria provvederà alla liquidazione del contributo entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria, esclusivamente con accredito sul conto corrente (o carta intestata abilitata a riceve bonifici), che hai dichiarato al momento della compilazione della domanda (attenzione! Il conto corrente deve essere intestato o cointestato a te).

Contributo agli studi post-diploma - Sono risultata beneficiaria della prima annualità del contributo; per gli anni successivi il rinnovo della domanda è automatico?

No, gli studenti e le studentesse risultati beneficiari della prima annualità del contributo per il sostegno agli studi post-diploma a.a./a.f. 2022-2023, ai fini dell’erogazione della seconda e della terza annualità del contributo concesso, dovranno accedere alla propria DOMANDA ONLINE sul sito www.operauni.tn.it con le modalità e nei termini che verranno comunicati loro via e-mail da Opera Universitaria. Si consiglia di controllare periodicamente la posta elettronica.

In caso di mancata presentazione della richiesta per l’ottenimento della seconda annualità entro i termini che verranno indicati, gli studenti e le studentesse non potranno ricevere né la seconda, né la terza annualità del contributo.

In caso di mancata presentazione della richiesta per l’ottenimento della terza annualità entro i termini che verranno indicati, gli studenti e le studentesse non potranno ricevere la terza annualità del contributo.

 

Provincia Autonoma di Trento Università di Trento Comune di Trento Comune di Rovereto Unitrentosport UC UniCittà Centro Servizi Culturali Santa Chiara   coni Centro Musica Trento